venerdì 28 novembre 2008

issue #1

Inizia qui una nuova rubrica, nonchè la prima guida di questo blog ignorato dal 99,9periodico% della blogosfera.

Lo scopo è dare ai miei affezionatissimi lettori qualcosa da fare durante le pause pubblicitarie.
Funziona così, voi la pubblicità dovete guardarla, se no io che cazzo lavoro a fare, però se capite che uno spot fa schifo, non sprecate quei 30 secondi della vostra vita, fate quello che vi ordino io.

ora vi ordino di guardare queste:


martedì 25 novembre 2008

domenica 23 novembre 2008

Amareggiato Averna.

Ho appena visto lo spot di Amaro Averna firmato Saatchi&Saatchi tanto sbandierato dalla tanto cara quanto vecchia agenzia che un tempo fu il sogno di tutti e paradiso per molti.
La visione di quei 30 secondi mi ha letteralmente rovinato la serata.
Ho 2 sole parole, anzi nemmeno quelle.
Non metto neanche il link al video perchè non ho voglia di cercarlo.
Maledetti, chi fa questo lavoro dovrebbe essere orgoglioso di quello che crea, venite a dirmi che lo siete di questo "spot"...
Hanno fatto anche una campagna di settore celebrativa...
ma poi la musica ... oddio... che tristezza...

mercoledì 19 novembre 2008

Forza nuova nell'adv italiano.

Ok, lo dice il gotha dell'adv da anni ormai. Se vogliamo tornare al top (o almeno a livelli decenti) abbiamo bisogno di forze nuove.
Ecco che le ali estremiste della destra politica della Terra dei Cachi capisce male il messaggio e si sente chiamata in causa, partorendo tra l'altro le migliori campagne nelle categorie Direct e Guerrilla.

Direct:

Agenzia: Forza Nuova

Un pacco con un bambolotto riproducente un neonato imbrattato da sangue e budella animali viene recapitato alle redazioni di numerosi quotidiani che hanno sostento la legge 194 sull'aborto.

la bodycopy che l'accompagnava:
«Avete provato orrore e sconcerto nell'aprire questo pacco? - si legge nel messaggio - Vi ha turbato la vista di un bambolotto fatto a pezzi, deformato e imbrattato di sangue e frattaglie di animale (regolarmente acquistati in macelleria)? Ve lo abbiamo spedito proprio per risvegliare in voi simili indignate sensazioni. Vogliamo ricordarvi che - nel caso lo aveste dimenticato - ormai da trent'anni, in Italia l'aborto 'legale' riserva la stessa sorte del bambolotto a 5 milioni di vittime innocenti fatte a pezzi nel ventre della madre. Siamo di fronte a un genocidio legalizzato! Abrogare la 194! Fermare la strage di innocenti!».
[Fonte: Repubblica.it]



Guerrilla:

Agenzia: Fiamma Tricolore



Attacco alla "bolla" del GF8 installata in quel di Roma.
Concetto e Copyhead: "La casa non è un gioco"
(da contestualizzare al momento storico, ricordardando che i momenti storici in Italia durano 2 settimane poi la stampa e la tv se ne inventano uno nuovo)



Per entrambi: copertura media gratiuta ed ampia.


Ora, tralasciando i giudizi politici di cui non me ne frega nulla.....

... li mandiamo a Cannes?

giovedì 2 agosto 2007

Io non ho visto il Padrino! E voi?

ok, mettiamo che il tuo cliente sia una TV conosciuta come "quella con i film in bianco e nero", mettiamo che ti chiedano di riposizionare il loro Brand, mettiamo che la campagna possa coincidere con un film-festival di rilevanza nazionale, cosa faresti?

beh... loro han fatto così:



e direi che alla Leo Burnett Spain si meritano un applauso!

[via]